Il nuovo libro di Manfred Marktel

Maus In solitario nelle acque antartiche della South Georgia

Maus In solitario nelle acque antartiche della South Georgia

«Da quando ho iniziato a navigare, ho sempre sognato

le estremità del mondo, avevo acquistato i libri degli esploratori polari e i portolani delle regioni coperte dai ghiacci. Per molto tempo, motivi di lavoro mi hanno costretto a fare il navigatore delle vacanze. Il Mediterraneo è stato il mare dove ho fatto più esperienza. Terminata la vita professionale, ho navigato per diversi anni lungo la rotta dei piedi scalzi, i “dolci tropici”, dove la vita scorre ai ritmi di rumba, samba e steel band, e l’attività principale è l’attesa nell’amaca per gustarsi il sundowner. Per mia fortuna ho potuto vedere luoghi diversi, dove la vita è sicuramente più difficile, il tempo meno prevedibile, ma dove l’oggi è più intenso che altrove.
Nel profondo Sud non esiste la banalità, non si incontrano

molte persone, solo qualche solitario e qualche scienziato, ci sono però moltissimi albatri, balene, pinguini, foche ed elefanti marini.

I viaggi in quei luoghi remoti, nel nulla del nulla, non sono da tutti – è necessario essere in pace con se stessi, ma chi li può intraprendere è di certo un privilegiato.»

Il nuovo libro di Manfred Marktelultima modifica: 2010-10-09T14:23:19+02:00da alex_sail
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Manfred Marktel. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento