1° week-end vela del 2009

Nonostante il freddo, la neve e la pioggia, la voglia di vela è tanta!
Così in occasione del mio compleanno l’8 febbraio, decido di organizzare
il primo wee-end in barca vela dell’anno .

Un rapido giro di mail a tutta la mailing list del gruppo  vela
e nel giro di un paio di settimane l’equipaggio è fatto!
In questo week-end ci saranno ben 3 nuovi amici:
Mariolina
Andrea
Massimo

Venerdì sera alle 19:00 imbocchiamo l’autostrada a Torino,con la macchina
strapiena, 4 persone più i bagagli e tutta la cambusa, gli altri 3 nembri
dell’equipaggio partono da Milano, ci ritroveremo tutti al porto di Marina degli Aregai.

Alle 21:30 siamo in porto e fermiamo la macchina davanti al molo M,
purtroppo la pioggia che ci ha tenuto compagnia per quasi tutto il viaggio
non è ancora cessata, decidiamo di aspettare un po… nel frattempo arriva anche
l’altra parte dell’equipaggio da Milano ed approffittando di una pausa del brutto tempo
scaricamo i bagagli e la cambusa in barca, (un Sun Fast 43).
Giusto il tempo di stivare il tutto nelle cabine e le provviste dentro gli stippetti,
che siamo già a tavola a divorare le olive come antipasto, mentre il forno diffonde il
buon profumino delle favolose lasagne che ha portato Daniela.
Non impieghiamo molto a svuotare la teglia, dopo, per tenersi leggeri…
una bella insalata, frutta e le famose noccioline di Roberto, il tutto accompagnato
da una buona bottiglia di Bonarda.
Due chiacchere lavando le stoviglie e poi andiamo a dormire visto che
la mezzanotte è già passata…

venerdi sera a cena

venerdi sera a cena

Sabato mattina iniziamo a svegliarci alle 9:00, ha piovuto tutta la notte,
ora sembra abbia smesso ma ci dà solo il tempo di recarci ai bagni e poi
inizia dinnuovo a piovere, visto il tempo ci concediamo una abbondante
colazione.
Alle 11:30 finalmente il tempo ci concede una treggua e visto che vogliamo
recarci a Mentone, con il consenso di tutti, nonostante le previsioni siano
di: onde alte, niente vento e possibilità di prendere pioggia, decididiamo di salpare.

Purtroppo già davanti a Sanremo inizia a piovere e ci terrà compagnia fino a Ventimiglia.
Alle 15: siamo già ormeggiati nel porto di Garavan a Mentone e dopo un veloce spuntino
ci incamminiamo verso il centro di Mentone, tutti tranne Massimo che decide di stare
a bordo per farsi un sonnellino ristoratore.

Ormeggiati a Mentone

Ormeggiati a Mentone

mentone al tramonto

mentone al tramonto

Alle 19:30 rientriamo in barca ed iniziamo a preparare la cena,
io mi cimento con un nuovo piatto:
spaghetti profumati allo zenzero con zucchine e tonno
a seguire un ottimo arrosto di lonza preparato da Daniela
innaffiato da una bottiglia di dolcetto ed
infine frutta e un buon torrone al cioccolato.
Anche per questa sera non siamo morti di fame…

Domenica mattina si preannuncia  una bella giornata,
dopo una bella doccia per svegliarsi del tutto,
alle 9 siamo già tutti riuniti nel tavolo del quadrato a fare colazione
ed alle 10:00 riusciamo a mollare gli ormeggi.

Arriva la brezza

Arriva la brezza

Uscita da mentone

Uscita da mentone

Appena fuori dal porto issiamo la randa con la speranza che il vento
non si faccia attendere troppo, dopo poco si alza una leggera brezza,
svolgiamo il fiocco spegnamo il motore e la barca inizia a muoversi
senza altro rumore che quello dello scafo che scivola sull’acqua,
non dura molto la brezza cala e dobbiamo riaccedere il motore,
nel frattempo riusciamo a vedere di sfuggita un pesce luna,
finalmente davanti a ospedaletti il vento riprende e possiamo
svolgere nuovamente il fiocco e proseguire a vela…
Nel mentre si son fatte le 12:00 e qualche stomaco inizia a reclamare
cosi prepariamo uno spuntino con un salame e dei formaggi un
po di grisini e naturalmente un bottiglia di vino.

è arrivato il vento

è arrivato il vento

si viaggia...

si viaggia...

Il vento nel frattempo è rinforzato permettendoci di fare dei bellisimi laschi
ed alternadoci al timone riusciamo ad arrivare a vela fino davanti al porto
di Marina degli Aregai.

Marco al timone

Marco al timone

Mariolina al timone

Mariolina al timone

Andrea al timone

Andrea al timone
Massimo al timone

Massimo al timone

Sono le 16:30 è ora di rientrare riavvolgiamo il fiocco, ammainiamo
la randa ( non senza una punta di brivido…rivolto a Massimo e Andrea)
mettiamo i parabordi e prepariamo in chiaro le cime di ormeggio,
alle 17:00 la barca è ormeggiata, il tempo di mettere un po di ordine
e mandare Dunja sulla seconda crocetta per recuperare la sagola del
lazy jack che si era sfilata durante l’ammainata della randa,
e ci ritroviamo tutti con le gambe sotto al tavolo per una sostanziosa
merenda sinoira per cercare di smaltire la cambusa e sopratutto
stappare una buona bottiglia di Müller Thurgau Brut
per festeggiare il mio compleanno!

Dunja sull'albero

Dunja sull'albero

Dunja sull'albero

Dunja sull'albero

Ore 19:00 è stata bella giornata è ci ha ampiamente ripagato
della pioggia e freddo che abbiamo preso sabato, abbiamo svuotato
la barca e messo i bagagli in macchina, un’ultima occhiata agli
ormeggi della barca e siamo pronti a partire, è arrivato il momento
triste dei saluti ma di sicuro ognuno di noi stà già pensando alla
data per fare la prossima uscita a vela…

1° week-end vela del 2009ultima modifica: 2009-02-12T22:11:37+01:00da alex_sail
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Uscite Fatte. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento